beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Half Life 2 [Beta]

Guardare le chiappe di Alyx. In 3D.

Se passate dalla SteamVR teoricamente non dovreste aver problemi. In realtà il trucco per far partire questa versione beta sta in pochi passaggi:

  • Andate nella cartella Steam\steamapps\common\Half-Life 2\hl2\cfg e create un file autoexec.cfg (create un file TXt e poi cambiate l’estensione dopo averlo salvato)
  • Nel File scrivete: vr_translation_limit 100 bind v vr_reset_home_pos fps_max 76
  • Oculus in Extended Mode + retrocompatibilità DK1
  • Fate Partire Steam
  • Andate sulla libreria > Half Life 2 > Tasto Destro > Proprietà e scrivete nelle opzioni di lancio
    -freq 75 -console
  • Ora settate Oculus come schermo primario
  • Guardate nell’ oculus, andate su “visualizza” e fate partire la Steam VR
  • Ora fate partire Half Life 2, dovrebbe esserci scritto “gioca in realtà virtuale”
  • Ora: ricordatevi di risettare lo scatto e l’accovacciata, non sono attivati

Ho giocato diverse ore ad Half Life 2, non so per quale motivo Steam ne conti solo 7, dovrebbero essere 50, però so che l’ho finito almeno 5 volte. Vedere quel mendo in VR è il mio sogno di sempre. Finalmente l’ho realizzato.

Le differenze

La prima cosa che salta all’ occhio è che questa versione beta ha dei problemi/tagli nelle sezioni non giocate, in Half Life sono pochissime, ma esistono. La intro ad esempio è tutta decentrata ed il G-man non si vede. Così come l’ Ichthyosaur dutante la sequenza di teletrasporto. Il salvataggio di Alyx poi è quasi inquietante, pare un gigante, poi tutto torna normale.

null

Un gioco da grandi

Half Life 2 richiede l’utilizzo di Mouse e Tastiera, è un gioco pensato e pasciuto per questo sistema di controllo, ma se volete potete usare il Pad. Per alcune cose è meglio, come i movimenti dei piedi, più morbidi, per altri è un mal di testa assicurato, non potendo muovere velocemente la testa come con il mouselook.

Quindi è un gioco più adatto a chi è gia strabituato a giocare senza guardare neanche la tastiera.

Occhio alle scale

Una cosa che vi creerà non pochi problemi di stomaco sono le scale:  salire e scendere in rapida sequenza è un inferno. Nella sequenza di fuga dall’ elicottero ho dovuto staccare ed ho passato 10 minuti sul letto. Davvero TROPPO veloce. Come vorrei avere due Hydra controller, ci sarebbero meno movimenti veloci.

null

Ci si fa l’abitudine, ma è veramente pesante all’inizio

City 17 come non l’avete mai vista

Le proporzioni, una volta modificate quelle opzioni che scrivo sopra, il framerate ed in generale l’esperienza grafica sono una gioia per gli occhi. Una meraviglia, davvero, non ricordavo che HL2 avesse tutti questi particolari, l’acqua del Source, per quanto non procedurale, è ancora una gioia per gli occhi. Gli Shader sopratutto secondo me, per quanto vetusti, fanno ancora il loro dovere, tipo i vetri delle finestre.

Mirare è uno spasso, bisogna realmente guardare gli obiettivi, alzare la testa, abbassare la testa, un esercizio per la cervicale non da poco :V Il mirino è praticamente agganciato al vostro sguardo, quindi gli scontri a fuoco risultano molto immersivi, restando frenetici.

Half Life 2 ha gia di per se una giocabilità collaudata, per quanto sia vecchio, così come nel caso di Quake 1 e 2, anche qui la VR fa il suo dovere, migliorando quello che gia era perfetto.

Menzione d’onore per il sonoro 5.1, che in questo caso rende lo spostamento naturale della testa davvero immediato, nelle situazioni più concitate è molto più facile seguire il suono, che non quello che c’è a schermo.

null

Per ora mi sono fermato a Ravenholm. Perchè mi sono presi 2 infarti. Sto gia scaricando Episode 1 ed Episode 2, che a quanto pare sono compatibili, ed un altro paio di giochi rilasciati “in stealth” per la VR.

Insomma se volete mostrare un gioco serio, ad un giocatore serio, e farlo veramente arrapare, Half Life 2 è un vero e proprio must. Solo non fatelo mangiare, prima.

Barf Level: 5

null

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

16 agosto 2014 Categoria: Oculus-Rift-dk2

Commenti

Speciali

uncharted_header

Speciale Uncharted

Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice che [...]

CSVrHv6WsAAFqoX

PSW’15 – Playstation Conference [parte 2]

Tekken 7 Torna anche il picchiaduro Namco. E’ il “sette” in ordine di uscita, ma la storia che lega i personaggi funge da prequel dell’intera serie. Gran Turismo Sport (esclusiva) Torna su PS4 GT, ma sarà incentrato pesantemente sull’online, tanto che hanno annunciato una cosa che potrebbe essere fantastica quanto inutile: le prove online dei [...]

pwg2015_comic_beavers

PSW’15 – Playstation Conference [parte 1]

Ricicliamo una vecchia striscia (opportunamente modificata :V), perchè il 27 Ottobre 2015, in quel di Parigi, si è consumata l’ennesima tragedia in casa Microsoft: Playstation organizza un media briefing per la Paris Games Week e droppa. Droppa ancora. Droppa di peso. Tra qualche istante si racconterà cosa, ma ritorneremo sul discorso “Console War” a fine [...]

TMO's Beavers è un marchio registrato
Creato e diretto da Marco Giammetti dal 2004 a oggi.
Programmazione Augusto Silvino | Grafica, xhtml e css by Marco Giammetti | Creato con orgoglio su Wordpress
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione sono coperti da copyright è quindi vietata la riproduzione anche parziale di contenuti sia grafici che testuali senza autorizzazione.

TMO's Beavers è un prodotto Tmoproject