beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Il peggiore dei peggiori

Electronic Arts ha un vanto su Beavers: avere una serie di personaggi tutta sua, tra cui il ratto (anagrammato da ARTS-RATS) e Lucifero. Preambolo fatto, passiamo alla notizia in questione.

Il sito Consumerist, del gruppo Consumer reports ha indetto una sfida a suon di votazioni per scegliere la “peggiore società d’america”. In pratica con un comodo sistema di sondaggio online chiunque, anche un pò alla cazzo di cane, poteva votare una società a piacimento dallo schema che vedete qua sotto, un pò come accade da parecchi anni su GameFaqs con i vari sondaggi a cascata per decidere chi è il personaggio più figoso della storia dei videogame (Samus Aran, partita chiusa).
null
EA quindi ha guadagnato la Cacca D’Oro (la Golden Poo) pochi giorni fa.
Le motivazioni di tale vittoria, addirittura battendo la Banca d’America arriva per i seguenti demeriti:

  • DLC invasivi e contenuti venduti separatamente “di proposito” in alcuni giochi per far si che la gente debba sborsare quattrini
  • Giochi con scarso betatesting
  • Acquisizione coatta di sviluppatori Indie

Praticamente hanno votato contro Bioware, più che contro EA.

Votando il cattivo

Mi fosse capitato sotto le mani il tizio che ha fatto il casino con i File della versione italiana di Mass Effect 3 gli avrei fatto sputare sangue, però da qui a dire che EA è la peggiore in assoluto rispatto a società che hanno creato problemi ben più gravi mi pare un filo esagerato. Devo ammettere che più di una volta mi sono ritrovato ad avere a che fare con il Customer Service di EA ed hanno sempre risolto tutti i miei problemi.

In questa generazione le varie acquisizioni di EA hanno portato un innalzamento del valore dei giochi offerti impressionante. Da Dead Space in poi, accoppiato nello stesso periodo a Mirrors Edge, passando per Bioware e Criterion ho sempre avuto la sensazione che EA stesse crescendo. Non a caso era un bel pò di tempo che non tiravo fuori più i personaggi, fondamentalmente pieni di negatività, che su Beavers rappresentano questa società. EA Partners ha dato la possibilità a giochi come Alice e Shadow of the Damned di vedere la luce, per dirne un paio (poi la gente non li ha comprati…). Hanno addirittura trasformato Fifa in un gioco più che degno di paragonarsi a PES, e finisco qui questo discorso perchè di giochi di calcio non ne capisco una mazza ma ne sento parlare parecchio.

Certo, magari la frammentazione e lo sfruttamento delle famose “PI al Cubo” inventate da Riccitiello possono sembrare una specie di ciucciasoldi ma non fanno tutti la stessa cosa ormai? Tra Capcom, Activision Blizzard ma anche la stessa Sony, Microsoft (pure Nintendo sta arrivando sul carrozzone DLC, vedi Fire Emblem) tutti stanno cercando una via per non sprofondare e se devo essere sincero il modo in cui si sta muovendo EA mi sembra il meno “cattivo”.

Now, after years of being ignored and relegated to steerage, game-players have voted to send a message to Electronic Arts and the gaming business as a whole: Stop treating your loyal customers like crap.

Gli americani avranno i loro buoni motivi per votare EA, io semplicemente non sono dello stesso parere

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

09 Aprile 2012
Categoria: Comics

Commenti

5 risposte a “Il peggiore dei peggiori”

  1. Gloria Tortorella ha detto:

    Questa è l’armata dei delusi dal finale di Mass Effect 3, era inevitabile.

  2. Luca Zanella ha detto:

    Personalmente non condivido. Per quanto il passato di EA sia a dir poco nefasto, ultimamente mi pare una delle società che offre meno schifezze ai suoi consumatori, ed il comportamento sul mercato, per quanto prepotente e sbruffone, ha abbastanza senso nel mercato attuale. Certo, mi fa girare le balle che abbiano dato la mazzata definitiva a GAME Ireland (che a differenza dello UK non aveva ancora chiuso) ma dal loro punto di vista ha avuto senso…

  3. Non sò…alla fine EA è la più grande e quella che sfotna più roba. Alla fine è normale che sfornando più roba degli altri sia quella più esposta al giudizio e quella che statisticamente ha più errori/bug nei giochi. Però la votazione era confinata alle aziende USA. Sarebbe bello se ne facessero una globale e solo sui Publisher. Ci sarebbe da ridere :D

  4. Hagane ha detto:

    Concordo con Gloria.
    Però anch’io non sono d’accordo con la votazione. EA forse si meritava di finire nella classifica delle aziende peggiori del mondo, anche se ci sono software house peggiori. Ma addirittura superare la Bank of America!! Dai, checcazzo. -_-
    Il comic è bellissimo comunque: l’entrata finale di Cthulhu è un tocco di classe. :D

  5. kingkilium ha detto:

    Vignetta epocale xD
    Rispetto ad ogni società di ogni settore dubito fortemente che la si possa definire la peggior società d’america, in ambito videoludico invece la cacca fumante è pienamente meritata.
    A livello globale la penso come te, se la gioca alla grande con Capcom, fanno a gara a chi ci vuol spremere di piu’ senza alcun pudore.

    Edit: questa parte dell’articolo m’è piaciuta particolarmente: “To those who might sneer at something as “non-essential” as a video game company winning the Worst Company In America vote: It’s that exact kind of attitude that allows people to ignore the complaints as companies like EA to nickel and dime consumers to death.”

Lascia un commento

Speciali

Speciale Uncharted

[HTML1] Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice […]