beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Amy spiegato sul PS Blog americano

Sul Ps Blog americano è stata pubblicata una presentazione per Amy, il survival horror in esclusiva per PSN creato dal papà di Flashback Paul Cuisset.

Il gioco è ambientato nel 2023, e il mondo è colpito da epidemie e disastri naturali e Lana, la protagonista del gioco, si ritrova infettata da un virus che trasforma le persone in mostri raccapriccianti. Gli unici modi per salvarsi è trovare delle speciali apparecchiature sui corpi dei militari uccisi per le strade di una cittadina chiamata Silver City, o farsi aiutare da una bambina di nome Amy.

Amy è muta, ma il suo volto esprime molto bene le emozioni e, non si sa per quale motivo, la vicinanza a questa bambina arresta l’avanzare del virus nel corpo di Lana. Da quì nasce un sodalizio che diventerà fondamentale per l’avanzamento della storia. Amy infatti diventerà fondamentale, in quanto la sua corporatura le permetterà di raggiungere posti che per gli adulti sarebbero impossibili da raggiungere. Premendo R1 le si potrà prendere la mano e mettersi al riparo dall’infezione, nel frattempo Lana sarà in grado di capire il livello di stress della piccola in base al suo battito cardiaco (per noi, la vibrazione del Sixaxis). Amy potrà anche prendere ordini da Lana, o aiutare la protagonista a trovare oggetti che da sola non riuscirebbe a trovare.

Durante l’avventura si dovrà sopravvivere per cercare di raggiungere la salvezza attraverso corse, combattimenti, enigmi e collaborazione tra le due ragazze. Oltre che combattere ci si potrà anche nascondere dagli infetti, e capire che percorso fanno per cercare di evitarli. Se non si riuscirà ad evitare i nemici, si dovrà per forza combattere, ma a disposizione ci saranno solo armi contundenti e neanche troppo potenti. Sarà possibile eliminare i nemici anche sfruttando gli elementi ambientali, come pozze d’acqua elettrizzate nelle quali si potranno attirare gli infetti e cercare di farceli entrare.

Sembra davvero promettente, tra l’altro dovrebbero pubblicare un video gameplay a breve. Eccone qui uno chiamato “visual tour”, e poi vi rimandiamo ad un altro filmato pubblicato qualche settimana fa!

[HTML1]

Commenti

2 risposte a “Amy spiegato sul PS Blog americano”

  1. LostTrainDude ha detto:

    Meccaniche di ICO rivisitate e utilizzate per qualcosa di completamente diverso, passando per le mani di chi ha plasmato Flashback?

    :scimmia:

    • LostTrainDude ha detto:

      Poi il nome Lana mi ricorda quello del personaggio del cartone “Conan: il ragazzo del futuro” diretto da Miyazaki ergo: :scimmia: :scimmia:

      Purtroppo però, non ho una PS3 :rolleyes:

Lascia un commento

Speciali

Speciale Uncharted

[HTML1] Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice […]