beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Down of the 7th Day

Sono 7 giorni che il PSN è fermo e quindi mi sembra il momento giusto per fare il punto della situazione. La buona notizia è che manca una settimana ancora prima di poter rimettere le mani sul lato online della ps3/psp. La brutta notizia è invece un’ altra…

Cosa è successo

In concomitanza con il lancio di Portal 2 c’è stato un attacco ai danni del PSN, non il classico DDOS come era accaduto qualche giorno prima, ma qualcosa di più grave: Grazie ad una mistura di buchi nel sistema e custom firmware alcune persone giorni prima avevano cominciato ad acquisire giochi, add on e quant’altro si potesse trovare sul PSN senza pagare nulla; il problema grave però è che questa breccia ha portato alcuni hacker a fare il colpaccio, rubando i dati personali degli utenti PSN. In parole povere, i dati delle carte di credito.

Sony ammette di aver scoperto il danno il 19 aprile.

Ommioddio i miei risparmi

Per ora le banche non sono state ancora avvertite però il fatto che Sony stessa dica di monitorare la proria situazione personale non è assolutamente un buon segno. In America le associazioni per i consumatori si sono gia mosse per evitare pagamenti fraudolenti fatti con dati rubati, da noi quindi sarà una pacchia poterci fottere fino all’ ultimo centesimo in allegria. Sperando che molti di voi come me abbiano utilizzato una carta di credito prepagata, ma tenete comunque la guardia alta.

Cosa succederà?

Sony ha ricevuto una batosta mai vista, non si tratta delle fisime degli Anonymous e del software libero, si parla di danni all’ azienda, agli utenti e ad una infrastruttura che difficilmente si riprenderà in modo semplice e veloce, figuriamoci se le cose dovessero ancora peggiorare. A livello personale posso solo dire che mi sembra assai sospetto che l’attacco sia cominciato il giorno stesso del debutto di Steam su una piattaforma nuova, una rivoluzione vera e propria che spero sia stata solo ritardata da questo problema.

Vedremo cosa succederà nei prossimi giorni.

Grazie Eurogamer, GiantBomb, Joystiq, psblog.

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

27 Aprile 2011
Categoria: Comics

Commenti

3 risposte a “Down of the 7th Day”

  1. Er`Pupo ha detto:

    io avevo 5 euris sulla postepay…al massimo ce se puliscono il popò.

    • the TMO ha detto:

      Io pure, ma direi che il punto non sono i nostri 5 euro. Che oltretutto sono sempre soldi, che non cadono mica dal cielo.

      Almeno non a me, non sono parlamentare.

  2. carmine ha detto:

    io ho speso tutti soldi sulla postpay che avevo inserito sul psn ^^

Lascia un commento

Speciali

Speciale Uncharted

[HTML1] Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice […]