beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Rimescoliamo le carte

Capisco che per molti la storia di Biohazard è molto più simile all’ultima vignetta che non alla seconda, questo a prescindere dal gioco. Occhio: non è un brutto gioco. Però la serie è praticamente inseguita da dead space, che copia e supera ogni singola mossa.Re5? molto peggio di Dead Space, che ne è una evidente evoluzione (ed è uscito pure prima); Umbrella Chronicles? stesso problema, storia esageratamente modificata, gameplay interessante, arriva Extraction, migliora e supera il rivale in curva. Darkside Chronicles ci si scontra direttamente, la regia è fenomenale per carità, ma non è paragonabile al lavoro svolto da Visceral. Il gameplay è scriptatissimo, troppo, più di quanto non ci si aspetti da un gioco del genere, fino a minare il divertimento stesso. Tecnicamente splendido per un wii, e per un prodotto Cavia penso sia il meglio sfornato sotto tutti i punti di vista ma… NON potete prendere la storia dei 2 Resident Evil più belli, il 2 e Code Veronica e farne una cagata del genere. Santa miseria, capisco le falle nella sceneggiatura e il dover tagliare e inserire a destra e a manca per questioni ludiche, ma…non in questo modo. Code veronica sopratutto, ha perso proprio TUTTO. La cosa che continuo a chiedermi, che poi è la stessa cosa che mi sono chiesto per extraction, è la seguente: se il problema è inventare una sorta di esperienza cinematografica, perchè invece di inseguire la strada del rail shooter non si segue un pò la strada di Half Life? Capisco che l’impegno magari sarebbe maggiore, ma perlomeno non ci sarebbe bisogno, perlomeno non nel caso di resident evil, di fare a pezzi con la mannaia la storia originale. Che poi ripeto, gioco divertente eh, ma ste cose mi rompono veramente le scatole, perchè Mikami c’aveva messo tutto l’impegno di questo mondo a rimettere in ordine il casino da lui stesso fatto con la timeline e ora non penso ci sia la benchè minima possibilità di trovare i pezzi del puzzle.

Consigliato a chi non è troppo fan di RE, chi non ci tiene particolarmente alla storia originale o non ha mai giocato Biohazard 2 e Code Veronica.
[fanboy mode off]

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

06 Dicembre 2009
Categoria: Comics

Commenti

Lascia un commento

Speciali

Speciale Uncharted

[HTML1] Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice […]