beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

inviZimals: l’alleanza

I Pokemon coatti di Sony. (con striscia off topic! :V ndTMO)

inviZimals: l'alleanza

Grazie a Sony Europe che ci ha inviato il codice da riscattare ho potuto mettere le mani su InviZimals: l’Alleanza per PS Vita, un rpg con combattimenti ad attacco diretto e minigiochi in realtà aumentata. Casimiro sicuramente direbbe che “e’ un altro gioco per bimbi” e forse non avrebbe tutti i torti, ma in realtà vi dico che il combat system ha un suo perchè anche per gli smaliziati, con attacchi che necessitano di un tempo di ricarica inversamente proporzionale alla loro potenza, e detti criteri possono essere migliorati con i punti esperienza ottenibili nei vari tornei e battaglie sbloccabili man mano che si prosegue nello story mode.
Sì, c’è anche una modalità storia, in realtà è un lunghissimo tutorial intervallato da filmati in live action che raccontano come funge tutto l’ambaradam: tornei, battaglie, ricerca/crescita degli inviZimals e minigiochi in AR.

Il mondo non è ancora pronto

A dire il vero, sono gli hardware a non essere ancora pronti per la realtà aumentata, e PS Vita non fa eccezioni: sono troppe le condizioni necessarie ad una buona resa di questa tecnologia, e il fatto che nel gioco due volte su tre ci sia bisogno delle AR Cards ne è una prova. Parliamo di un sistema portatile e di un gioco che “sprona” a cercare inviZimals ovunque ci si trovi, ma se poi bisogna ricorrere spesso e volentieri alle cards tutto il concept crolla su se stesso, relegando buona parte degli “ambienti di gioco” ad un tavolo in una stanza illuminata.
Come se non bastasse, molti dei minigiochi in AR sono palliativi per la longevità e di poco spessore, nonché ripetitivi.

Nel dubbio, mena.

Il cuore di inviZimals:l’alleanza resta comunque la forte connotazione da gioco di ruolo, fortunatamente è anche l’aspetto migliore di tutto il titolo.
Il combat system svolge bene il suo lavoro, e con un po’ di tattica e qualche perk è possibile abbattere creature di livello superiore al nostro, ovviamente non senza sudare e una buona dose di mazzate incassate.
Non nascondo che mi sono appassionato alla ricerca e gestione di queste bestiole, ma un sistema di crescita mal bilanciato aggiunto ad alcuni problemi di hitbox durante i combattimenti mi hanno fatto disinnamorare poco dopo aver concluso la modalità principale. Intendiamoci, i difetti in questione non compromettono ciò che di buono offre il titolo e non succederà mai che questi invalidino un combattimento, ma dopo un buon numero di battaglie affrontate le problematiche si notano di più, forse perchè il ritmo non è smorzato da minigiochi (di cui nessuno, comunque, ne avverte la mancanza).

Target sbagliato

E’ palese che il target di inviZimals: l’alleanza non sia io, come probabilmente non sarà la maggior parte di voi (parla per te, io ci volevo giocare! :V ndTimo), ma il titolo alla fin fine ha intrattenuto, e vi dirò che se avessero sfruttato meglio la realtà aumentata il gioco avrebbe meritato qualcosa in più rispetto alla sufficienza. Per adesso è un ottimo ricettacolo di scambio carte tra ragazzini, il target appunto, che comunque difficilmente si avvicinano a PSVita, quindi è come un gatto che si morde la coda.

6.5

null

Un articolo di Er Pupo

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

Se mi trovo qui é perché sono romano: ho conosciuto Marco all’expocartoon di Roma quando ancora era un fanboy SEGA, scriveva su un sito di Videogiochi che seguivo e si faceva chiamare TMO (senza l’articolo). Con la morte del Dreamcast TMO impazzì, e ne seguirono una serie di eventi (durati 10 anni e passa) che senza motivazione apparente mi hanno portato a scrivere su Beavers. Sapevo di TMO project quando ancora era nella testa di Timo, anche se non ho ancora ben capito cosa sia, e sono a conoscenza della passione, il tempo ed i soldi che ha dedicato da anni a questa parte. Ancora mi chiedo però cosa significasse la sua vecchia mail, “mamameg” (rischierei la scomunica ndTMO) pero’ sono felice e onorato di essere qui. I miei vizi sono solo sigarette e gaming, dunque va da se’ che sto’ sempre senza na lira (cosa che ci accomuna un pò tutti, su questo sito ndTMO)!

12 febbraio 2014 Categoria: Comics Review

Commenti

Speciali

uncharted_header

Speciale Uncharted

Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice che [...]

CSVrHv6WsAAFqoX

PSW’15 – Playstation Conference [parte 2]

Tekken 7 Torna anche il picchiaduro Namco. E’ il “sette” in ordine di uscita, ma la storia che lega i personaggi funge da prequel dell’intera serie. Gran Turismo Sport (esclusiva) Torna su PS4 GT, ma sarà incentrato pesantemente sull’online, tanto che hanno annunciato una cosa che potrebbe essere fantastica quanto inutile: le prove online dei [...]

pwg2015_comic_beavers

PSW’15 – Playstation Conference [parte 1]

Ricicliamo una vecchia striscia (opportunamente modificata :V), perchè il 27 Ottobre 2015, in quel di Parigi, si è consumata l’ennesima tragedia in casa Microsoft: Playstation organizza un media briefing per la Paris Games Week e droppa. Droppa ancora. Droppa di peso. Tra qualche istante si racconterà cosa, ma ritorneremo sul discorso “Console War” a fine [...]

TMO's Beavers è un marchio registrato
Creato e diretto da Marco Giammetti dal 2004 a oggi.
Programmazione Augusto Silvino | Grafica, xhtml e css by Marco Giammetti | Creato con orgoglio su Wordpress
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione sono coperti da copyright è quindi vietata la riproduzione anche parziale di contenuti sia grafici che testuali senza autorizzazione.

TMO's Beavers è un prodotto Tmoproject