beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ
Passeggiata a pedaggio

Passeggiata a pedaggio

So benissimo quanto tempo c’è voluto per creare gli ambienti e l’atmosfera di Dear Esther ma appena ho finito di farmi questa passeggiata tra poligoni a pioggia ed erba bidimensionale tipica di Source mi sono reso conto che sulla mia faccia c’era disegnato un enorme “What the Fuck”. Di solito queste cose da videogiocatore hippy mi piacciono anche abbastanza vedi la demo (e per demo intendo demo scene, non la prova del gioco) Linger in Shadow, però questa volta sono davvero sconcertato per la pochezza dell’ esperienza.
Sembra la demo delle funzionalità dell’ HDR Lost Coast ma con Gordon Freeman che ha dimenticato come si corre. E’ una vera e propria passeggiata, anche perchè non potete fare altro, non c’è un tasto di corsa, che dovrebbe raccontare in modo poetico la storia di un uomo che ha avuto una qualche sorta di incidente.

Questa esperienza, per quanto visionaria e splendida da vedere è paragonabile ad un calcio nei coglioni. Non farete niente. Andrete dal punto a al punto b. Guardarete dei graffiti che per carità avranno anche un senso ma non mi è venuta proprio la voglia di cercarlo, gabbiani che volano, presenze celate.

7 euro. Con 7 euro mi sono comprato tutta la serie di Penumbra in edicola + Amnesia. Con 7 euro mi sono comprato Motorstorm RC per PS3 e PSVITA. Con 7 Euro mi compro un indie bundle a cazzo e faccio pure la beneficenza. Con 7 euro mi faccio una pizza al Tricorno chiamata Roma Nord che sto bene fino al giorno dopo a pranzo.

Ma non li spendete per Dear Easther. Perchè non è un gioco. Io vi ho avvisato.

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

29 febbraio 2012 Categoria: Comics

Ci sono 6 commenti

Commenti

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1005964691 Chiara Catalano

    7 euro li abbiamo spesi per un concertone di Gianfranco Marziano.. con birra in omaggio :)

    • http://www.facebook.com/theTMO Marco Giammetti

      “una cosa sola è certa: avete pagato 7 euro una nastro azzurro”

  • Riccardo Raimondi

    Io voglio sapere cosa c’è nella pizza Roma Nord…e magari venire a mangiarla!

    • http://www.facebook.com/theTMO Marco Giammetti

      Presto detto: Una pizza con ripieno di prosciutto cotto e mozzarella, con su una fetta di prosciutto crudo fatta a mo di ciambella tonda, affiancata da un’ insalata mista.

  • Lorenzo Canzanella

    io reputo assurdo pagare le “demo”, cioé gli sfoggi di creatività e tecnica: sono nate anni fa proprio come sfoggio promozionale per mettersi in mostra tra la massa e dire “voglio fare videogiochi e con questo vi dimostro di avere delle qualità”. I “demo-party” erano un mito di nerditudine pazzesca, uno spasso :)

    • http://www.facebook.com/theTMO Marco Giammetti

      “ai tempi miei… :V”

Speciali

uncharted_header

Speciale Uncharted

Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice che [...]