beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ
Non finisco il cigno

Non finisco il cigno

The Unfinished Swan non è una di quelle esperienze che racconti agli amici al baretto mentre bestemmi come la maggior parte dei videogame, ma è un gioco un pò Hipster, da raccontare un pò con il monocolo, un pò con la sciarpetta. Ma che cos’è esattamente TUS? Partiamo con il trailer.

Ora che non c’avete capito una mazza posso aiutarvi dicendovi che fa parte di quei titoli sperimentali alla Narbacular Drop (Portal prima di essere Portal) ma con molti più soldi e tempo alle spalle. Un rompicapo in prima persona quindi, dove fisica e grafica vengono utilizzati per andare avanti nel gioco. Questo in una fredda descrizione di quello che in realtà è

Una delle fiabe più belle mai raccontate (e non spoilero, tranquilli)

Vabè forse esagero però c’è di fatto che la storia di TUS è raccontata in maniera egregia. Il tema non è neanche felicissimo quindi trovare un modo positivo per approcciare una storia fondamentalmente negativa è gia di per se una vittoria. Sopratutto l’esperienza di TUS sembra dedicata a tutti i disegnatori che magari stanno passando un periodo piuttosto fiacco o di bassa fiducia in se stessi (come colui che vi scrive) portandovi per mano in un un mondo che cerca (e ci riesce secondo me) di spronarvi a non perdere la speranza e la positività.

Il tutto senza crivellare di colpi nessuno e senza spargimenti di sangue. Strano.

La vecchia demo rappresenta un gioco che deve essere cambiato moltissimo proprio nel processo di narrazione, perchè i toni sembravano molto più cupi rispetto a quelli fiabeschi che si ritrovano nel titolo definitivo

Non pensate di aver a che fare con un gioco “in bianco e nero” perchè nonostante la durata minima del titolo le ambientazioni riescono ad essere piuttosto varie e stilisticamente bellissime, proiettandovi in uno spazio che nonostante la tridimensionalità sembra appositamente creato per essere trasportato su carta. Le varie fasi di gioco sono intervallate da modifiche al vostro pennello che servirà a dare varietà sia agli enigmi sia alle situazioni che andrete ad affrontare. La storia è totalmente parlata in un fenomenale italiano e basterà scovare le lettere dorate per scoprire di più sul mondo che vi circonda. Molte volte l’esplorazione ed il concatenamento di eventi porta a dei risultati veramente esilaranti!

L’unico altro obiettivo extra è quello di trovare i palloncini sparsi per i livelli, a volte camuffati, altre volte raggiungibili solo attraverso la soluzione di altri enigmi: vi serviranno per acquistare altri modificatori anche se non sono assolutamente necessarie per portare a termine il gioco.

La compatibilità con Move ed il semplice sistema di controllo (salto, avanti, indietro, spostare telecamera, sparo) fanno si che l’esperienza sia ancora più godibile, anche perchè con l’altra mano potete fare un pò quello che volete:

  • Prendere a cazzotti il primo che si avvicina mentre giocate
  • Zittire voi stessi mentre fate “Ohhh” guardando l’ennessima trovata geniale di TUS
  • Accarezzare il gatto (aumenta il rilassamento)
  • Masturbarvi (e certe volte il gioco se lo merita)

13 euro su PSN. Per qualcosa come 4 ore di gioco, vi posso garantire che se siete un minimo sensibili saranno le 4 ore più belle della vostra vita, oltretutto ci sono i crediti più belli mai realizzati secondo me. Kudos Giantsparrow. Non vedo l’ora di vedere la prossima opera.

“l’importante è che mi sia divertito”.

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

07 novembre 2012 Categoria: Comics

Ci sono 4 commenti

Commenti

  • ErPupoDeBeavers

    Tel’ho ciucciato dal Plus…damme er tempo de vedè che fine fanno i protagonisti di RE6 e poi lo gioco!

    • http://twitter.com/theTMO Marco Giammetti

      E questo è un discorso che faremo questo fine settimana… :D

  • http://twitter.com/LostTrainDude Christopher Sacchi

    Aggiungo alla lista “Quando avrò una PS3″ :V

  • Luca Zanella

    Sono sicuro che non è il gioco adatto a me. Sono in contatto con la mia parte sensibile tanto quanto sono in contatto con i coltivatori di funghi Guatemaltechi…

Speciali

uncharted_header

Speciale Uncharted

Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice che [...]