beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Al mio 3! Uno, du-E3!

e3-2012_lost

Sono in fibrillazione. Non tanto per l’E3 in sé, quanto per il fatto che seguirò la convention con i miei colleghi castori!

Personalmente, un momento che aspetto con ansia, è quello che riguarderà Dishonored che, con il recente trailer (con colonna sonora d’eccezione: una versione macabra di una nota sea shanty, “Drunken Sailor”), anche se presenta sbocchi di sangue alla Tenchu, mi fa sperare tantissimo. Se soddisferà anche solo 3\4 di quello che mi aspetto, già sarà uno di quei giochi che rigiocherò volentieri una volta che li avrò finiti. Come Thief 3, cazzarola.

Come al solito, un momento che aspetto con ansia è quello della conferenza Nintendo, più che altro capire se il fatto che titoli come Metro: Last Light e Crysis 2 siano stati tolti da mezzo sia per questioni di hardware, per le politiche strane che ogni tanto adotta Nintendo o per chissà quale altro motivo. Conoscendoli, comunque, anche se faranno il solito showreel dei sequel di Zelda, degli spin-off di Mario, del rispolveraggio di vecchi titoli come l’ultimo Kid Icarus, sicuramente troveranno il modo di farci mettere i soldi da parte per qualche acquisto. Ormai è carta conosciuta.

Come anche altre volte è successo, un momento che aspetto con ansia è quello della conferenza Microsoft. Perchè? Non lo so di preciso, avverto un tremito nella Forza… A meno che non sia per i popcorn e la birra del pre-E3. Voglio anzitutto che smentiscano tutto ciò che riguarda l’impossibilità, per la prossima console, di leggere giochi usati e tutte le altre schifezze che sono state annunciate in merito. Voglio che non mi annuncino centinaia di giochi per Kinect (soprattutto rail shooters) e che presentino anche qualche titolo nuovo oltre Halo 4 e l’ultimo Gears of War.
In ogni caso mi è appena giunta voce che Max Payne Sam Lake ha fatto un’uscita criptica su Twitter che – anche se spero di no, oppure sì ad alcune condizioni – potrebbe far pensare ad un Alan Wake 2. Mah, vedremo. Ritengo che quel gioco si sia salvato quasi esclusivamente grazie alla penna di Lake, ma questa è la mia personale opinione.

Come era prevedibile, un momento che aspetto con ansia è quello della conferenza Konami. E ma sì, cacchio! Vabbè che mi sono autospoilerato Castlevania: Lord of Shadows grazie alle informazioni sul sequel contenute nella loro pre-conferenza, ma anche le cose dette su Zone of The Enders HD e su Metal Gear Solid: Rising Metal Gear Rising: Revengeance (precisazione dovuta al fatto che vogliono ricordare che è uno spin-off della serie) fanno aumentare il mio numero di popcorn e birre di riserva. In più voglio sapere TUTTO ciò che di nuovo c’è sul Fox Engine! Freganca’, invece, del lato social. In tutta onestà.

Detto questo, un momento che aspetto con ansia è quello della conferenza Sony. Sony non si merita niente, da molto tempo. Tutte le magagne fatte per acchiappare il ragazzo che ha dato loro filo da torcere, che hanno coinvolto da lì in avanti, la stragrande maggioranza dei suoi utenti, ha fatto perdere loro molti punti. Sta storia, poi, del brevetto per inserire le pubblicità nei videogiochi fa rabbrividire la spina dorsale degli zombie. Il brevetto stesso, con i suoi schizzi approssimativi di come dovrà essere il sistema di pubblicità, è agghiacciante. Non mi sono interessato ai suoi potenziali annunci, nè a potenziali titoli ai quali potrei essere interessato. Perchè aspetto con ansia allora questo momento? Non lo so ancora. Forse perché spero in qualche pubblica ammenda e magari che Butler ci dia nuova speranza, come fece due anni fa.

Un momento che aspetto con ansia è quello della conferenza di EA. Anche loro hanno delle belle gatte da pelare, con quello che hanno fatto con Mass Effect 3. Non dirò nulla. Aspetterò. Sperando di vedere qualcosa oltre Dead Space 3, l’ennesimo Medal of Honor e l’ennesimo Battlefield. Con piacere ricordiamo che è stata definita la peggiore compagnia del 2012. Vedremo.

Diciamo che un momento che aspetto con ansia è quello dell’E3, con tutti i suoi pro e i suoi contro. Valve non ci sarà a festeggiare con noi fanboys, restando a casa probabilmente ad ingegnarsi su come trollarci per altri dieci-quindici anni. Tuttavia ho speranza. In generale, non c’entra Valve, adesso.

Eraclito disse: “Chi non si aspetta l’inaspettato, non conoscerà mai la verità”. Io me l’aspetto, hai visto mai…

Commenti

Speciali

uncharted_header

Speciale Uncharted

Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice che [...]

CSVrHv6WsAAFqoX

PSW’15 – Playstation Conference [parte 2]

Tekken 7 Torna anche il picchiaduro Namco. E’ il “sette” in ordine di uscita, ma la storia che lega i personaggi funge da prequel dell’intera serie. Gran Turismo Sport (esclusiva) Torna su PS4 GT, ma sarà incentrato pesantemente sull’online, tanto che hanno annunciato una cosa che potrebbe essere fantastica quanto inutile: le prove online dei [...]

pwg2015_comic_beavers

PSW’15 – Playstation Conference [parte 1]

Ricicliamo una vecchia striscia (opportunamente modificata :V), perchè il 27 Ottobre 2015, in quel di Parigi, si è consumata l’ennesima tragedia in casa Microsoft: Playstation organizza un media briefing per la Paris Games Week e droppa. Droppa ancora. Droppa di peso. Tra qualche istante si racconterà cosa, ma ritorneremo sul discorso “Console War” a fine [...]