beavers.it
Cos'è
Beavers?
Se non sapete perchè siete qui questo è il posto giusto dove iniziare.
χ

Speciale Demon’s Souls

Finalmente, dopo un’ attesa spasmodica per tutti coloro che non hanno voluto importare la versione asiatica del gioco, completamente in inglese, arriva in Europa l’RPG più cattivo e demoniaco mai concepito: sono lieto di presentarvi Demon’s Souls, un gioco creato dalle stesse mani che, tempo addietro, ci portarono i non troppo riusciti ma tanto affascinanti King’s Field, cioè la From Software. In questo speciale verrà descritta l’ esperienza di gioco che vi aspetterà quando, dopo aver messo mano al portafogli,sarete i legittimi possessori di questo gioiello di malignità fatto esclusivamente per Playstation 3. Avevo già fatto una strip al riguardo ma, considerata la vastità degli argomenti, preferisco affrontare il tutto in maniera un po’ diversa. Erano anni dopotutto che non mi divertivo così tanto a prendere mazzate da orchi e zombie. Ma andiamo con ordine…

C’era una volta, poco tempo fa…

Timo of Boletaria (Provincia)

Questa è la storia di Timo of Boletaria Provincia. Da poco diventato Temple Knight (dopo aver scelto attentamente tra varie opzioni come Knight, Priest, Thief, Magician, Soldier,Wanderer, Barbarian, Royalty, Hunter e contratti a progetto come grafico) decide di non dare troppo ascolto ai vari chiacchiericci riguardanti il capoluogo, tipo mostri mangiauomini, draghi, anime rubate e problemi legati all’ emergenza rifiuti, gettandosi a capofitto nella più grande avventura di tutti i tempi.

La fitta nebbia che ricopre Boletaria è frutto di un maleficio che gli antichi Monumental avevano tenuto a bada per millenni. “Penso sia la strada giusta” Disse il nostro eroe ignorando la marea di cadaveri e gli avvisi lasciati accanto alla Archstone (i portali di collegamento presenti in Demon’s Souls, si trovano di solito all’ inizio e alla fine di un livello).

Inesperto ma carico di entusiasmo egli intraprende il lungo viaggio! I primi nemici affrontati non sono molto potenti e, nonostante qualche difficoltà, si riesce a proseguire nella landa del Tutorial (questo livello potete farlo solo all’ inizio del gioco , quindi godetevelo perché non lo rivedrete mai più per tutto il resto del salvataggio!)

“Beh, e meno male che doveva essere l’esperienza più difficile del mondo! Se continua così è veramente una stronz…”

Perchè se c’è una cosa da dire di Demon’s Souls è che è coerente con se stesso: il tutorial finisce praticamente facendovi crepare. Quasi come se fosse un insegnamento da tenere a mente per le ore a venire!

“Morto” è comunque una parola grossa in questo mondo. Praticamente è solo il Corpo a restarci secco, l’Anima infatti verrà rispedita ogni volta alla più vicina Archstone. Con una certa sorpresa il nostro er(r)o(r)e si sveglia in un luogo sconosciuto: il Nexus.

Qui le anime vengono accolte dalla Maiden in Black, una donna bellissima che ha come unica missione supportare e/o sopportare le anime dei salvatori di Boletaria…

“Sono da questa parte signorina!” …tanto bella quanto cieca! Sarà, ma portare una candela in bilico su di un bastone non penso sia proprio sicurissimo per gli occhi. Vi verrà da lei spiegato cosa fare per salvare il vostro amato corpo e Boletaria stessa. Noterete che in giro ci sono anche altre anime come voi: sono gli altri giocatori (ammesso che stiate giocando in modalità online).

Farete conoscenza anche con un tizio che, gratuitamente, terrà da parte tutti gli oggetti superflui e/o da conservare e di Boldwin, non l’ennesimo fratello della nota famiglia, ma il primo Fabbro del gioco che vi darà supporto, riparazioni e armi in cambio di anime

Ma è ora di cominciare a fare sul serio! Il primo mondo da esplorare consiste nelle mura del castello di Boletaria. Avvicinandovi al portale avrete come la sensazione che la figura in altorilievo vi stia dicendo..


Ed infatti così sarà! Ora miei cari la faccenda si complica. Da questo momento non bisogna MAI abbassare la guardia e non bisogna sottovalutare nessun avversario, per quanto debole possa sembrare!

Se ci pensate bene è anche normale: Siete una pippa di cavaliere, senza nessuna esperienza, con armi abbozzate ed oltretutto appena morti. Nella scala della catena alimentare di Boletaria siete all’ ultimo posto, ripeto, come è giusto che sia. Dovrete sudare sul campo per ottenere sia rispetto che anime, che sono la moneta locale!

Cominciamo con qualche piccolo consiglio: se vedete a terra una macchia di sangue (solo gioco online) ovviamente vuol dire che qualcosa per qualcuno è andato storto: toccando i resti del poveretto (nonché i vostri maroni) potrete vedere gli ultimi attimi della sua vita. Alle volte ciò potrebbe salvarvi la pellaccia facendovi intuire cosa succede più avanti nel livello o anche semplicemente farvi fare una risata vedendo l’anima di qualche niubbo che per sbaglio finisce in un crepaccio! E’ importante oltretutto ricordarsi, quando si viene accoppati, che i vostri resti e le vostre anime rimarranno nel luogo dove avete ricevuto l’estrema unzione dal mostro di turno, a meno che non veniate nuovamente massacrati nel tentativo di raggiungere il malloppo.

Altra cosa importantissima sono i messaggi degli altri giocatori lasciati a terra: vi danno informazioni su luoghi, passaggi segreti, situazioni intricate o potrebbero anche essere richieste d’aiuto. Ogni volta che “valuterete” in positivo questi messaggi farete ricevere al mittente una bella carica di energia! Ovviamente i messaggi che descrivono il panorama servono a ben poco!

Date sempre uno sguardo alla World Tendency: in base al vostro operato, alla quantità di volte che morite quando siete corporei ed in generale all’uccisione di un Demone, la vostra tendenza e quella del mondo cambierà. Non si parla ovviamente di tendenza sessuale, ma della differenza tra Bianco e Nero (quindi bene o male) che regola sia l’apertura di passaggi segreti sia la potenza dei vostri avversari. Anche per sbloccare alcuni pezzi di trama e sottomissioni sarà necessario trasformare la tendenza del Mondo.

Ci sono tante cose che vi faranno del male in Demon’s Souls, quindi sconsiglio vivamente di provare anche lontanamente a fare “ciao ciao” agli altri cavalieri, sopratutto quelli con gli occhi rossi che pattugliano le mura; potreste avere brutte sorprese! E ricordate, a Boletaria il colore “rosso” equivale a “fa tanto male, ma tanto tanto”, sopratutto per chi non sa usare neanche la forchetta, figuriamoci una spada!

Un altro bel modo di passare a miglior vita è incontrare una Black Phantom: invece di chiedervi “che significa questa scritta” quando vedete l’informazione su schermo preparatevi a combattere! Le Black Phantom sono altri giocatori che con sommo gaudio cercano di farvi la pelle per spostare la tendenza del loro mondo da Bianca a Nera e, ovviamente, guadagnare anime.

Prima o poi dovrete arrivare ad affrontare il Boss del primo livello, che non è complicato, solo che fa un po’ schifetto a vedersi! Una volta battuto tornerete finalmente nel vostro amato corpicino di carne ed ossa!

Da adesso in poi comincia il vero Demon’s Souls! Ora avete la possibilità di aumentare di livello; basterà tornare al Nexus e toccare la veste della Maiden in Black per aumentare uno dei parametri a vostra scelta…ho detto la veste! Scegliete bene, perché il costo in anime di ogni parametro aumenterà in modo proporzionale ogni volta…

Ma non pensate che la vita diventi facile impostando Destrezza +1, perché immediatamente il gioco vi rimetterà in riga. Appena tornerete alla seconda sezione del primo livello avrete una sorpresa tutt’altro che piacevole!

E vi farà sentire ancor più una caccola se per qualche arcano motivo riuscirete ad arrivare alla fine del livello 1-2

“Dove si sarà cacciato il boss?”
Arrivati a questo punto, a circa 8 ore di gioco, dovreste avere questa espressione:

Ma non è assolutamente il momento di perdere la calma, anzi! Bisogna esplorare nuovi livelli, perché non è necessario affrontarli in sequenza, ma sopratutto non è detto che dobbiate affrontarli in solitaria! Piazzate a terra la vostra Blue Eyed Stone o raccogliete quelle degli altri (nel caso siate corporei) per avere un po’ di sana compagnia!

Potrete comunicare con i vostri alleati tramite dei gesti o messaggi via chat, lasciare oggetti e aiutarvi a vicenda perché, si sa, l’unione fa la forza!

Rilassatevi, non sarete reclute in eterno, prima o poi comincerete a non avere più paura dei vostri nemici. Il vostro valore aumenterà (farete tanto farming!) e riuscirete a sconfiggere avversari che prima vi sembrava impossibile anche solo avvicinare!

Peregrinando tra i livelli scoprirete nuove armi e magie, fondendo anime con spade, archi e lance, scoprendo nuovi scudi, affrontando pericoli sempre più insidiosi e, finalmente, cambierete anche quella puzzolentissima armatura: con tutta probabilità infatti finirete con il trasformare completamente il vostro personaggio (come è successo a me) da lento e potente nel combattimento ad agile e veloce nelle schivate. Perché il bello di Demon’s Souls è anche in questo, poter diventare quello che preferite a prescindere dalla classe che avete scelto all’inizio del gioco.

Ma sopratutto una volta potenziati a dovere potrete finalmente vendicarvi più e più volte su tutti coloro che all’inizio vi hanno mandato al camposanto perlomeno un centinaio di volte!

Tutto questo, ma anche di più è Demon’s Souls, che si può riassumere in un concentrato di Moonstone , Zelda, Monster Hunter, Godhand e una peperonata alla 3 di mattina. Un gioco sorprendente in più di un momento, nonostante le compenetrazioni poligonali (non è roba porno) e la fisica farlocca, alcuni rallentamenti sporadici e problemini di lag, rimane uno di quei titoli che difficilmente vengono realizzati ai tempi nostri. Difficile, è vero, ma non impossibile e sopratutto non se affrontato in modo tattico. Purtroppo siamo stati abituati a giocare titoli in cui si impersona Gesù con la spada (incazzato e palestrato) contro masse di galline; qui invece è l’esatto contrario, c’è da lavorare sulle tattiche di attacco, trovare un arma preferita, uno stile preferito, le magie che più si adattano al vostro stile di combattimento, insomma è un gioco molto personale da affrontare con calma e che riesce a donare tante soddisfazioni ad ogni singola, sudata vittoria.

Un prodotto del genere non me lo sarei mai aspettato da From Software, che non finirò mai di ringraziare, perché riuscire a mettere insieme tutti gli elementi che desideravo in un RPG era una missione quasi impossibile. E se ci giocano gli sviluppatori di Portal, un motivo ci sarà, no?

Per Umbasa!

Un articolo di the TMO

Puoi trovarmi su Twitter o Facebook

per gli amici Timo, è in realtà Marco E. Giammetti, sul pianeta terra dal 1979 e grafico dal giorno prima. Ha cominciato a mettere le appiccicaticce manine sui videogame all’ età di 3 anni con un Vic 20 e non ha più smesso di giocare da quella data in poi, frequentando sale giochi malfamate e rischiando più volte la bocciatura a scuola per tentare di uccidere quell’ ultimo maledetto boss.

22 giugno 2010 Categoria: Speciale

Ci sono 26 commenti

Commenti

  • http://cafe.beavers.it/members/admin/ the TMO

    E meno male che c’è chi mi corregge le bozze! :teso: :*

  • http://cafe.beavers.it/members/smilator/ Alessio

    É davvero stupendo!
    Bravissimo! :omero:

  • http://cafe.beavers.it/members/darkvash/ P4T

    Speciale stupendo e colmo di verità dall’inizio alla fine :rosic:

  • http://cafe.beavers.it/members/naruto/ Naruto

    mi hai quasi invogliato a prenderlo.. sono sempre stato titubante.. appena lo trovo a un prezzo appetibile mi piglio quello import XD

    • http://cafe.beavers.it/members/admin/ the TMO

      Non conviene: su shopto lo trovi a pochissimo ed è l’edizione con la guida!
      http://www.shopto.net/PS3/VIDEO%20GAMES/PS3DE07-Demons%20Souls%20Black%20Phantom%20Edition.html

    • http://cafe.beavers.it/members/naruto/ Naruto

      maledetto castoro tentatore >:|

    • http://cafe.beavers.it/members/ausiel/ Max Brandini

      ma su shopt.to è in italiano il gioco?

    • http://cafe.beavers.it/members/admin/ the TMO

      Dovrebbe essere multi 5, ma solo sottotitolato.
      Guida inclusa solo in inglese.

  • http://cafe.beavers.it/members/mdk7/ Mdk7

    Timo veramente COMPLIMENTI.
    Te lo dico da “professionista”, (o pseudo tale, toh!) veramente è una delle recensioni più divertenti, godibili e valide che io abbia MAI letto.
    Anzi, IMHO dovresti seriamente fare un sito tutto così, di recensioni illustrate.
    Son serio eh, parliamone… 8)

    • http://cafe.beavers.it/members/admin/ the TMO

      Dici che dovrei mettere online un sito di recensioni illustrate? Non c’avevo pensato :0
      Che dici, lo chiamiamo Beavers? Potremmo usare dei castori come personaggi! :O :tmo:
      Grazie amico mio.

  • http://cafe.beavers.it/members/mdk7/ Mdk7

    Vaffanculo pistola! :ciglione:
    Dai dai dai ne voglio altre di rece così. :rosic:

    • http://cafe.beavers.it/members/admin/ the TMO

      XD Ci stiamo :oink: :tmo: :teso: lavorando, tranquillo.

  • http://cafe.beavers.it/members/cerbero/ Cerbero

    Bellissima recensione TMO!
    Come Naruto mi hai fatto venire la voglia di giocarci anche se l’idea di dedicarci mille mila ore mi scoraggia non poco…cmq da quanto letto ne varrebbe davvero la pena…vedremo..

  • http://cafe.beavers.it/members/daniele/ DevilRyu

    stica! :O
    Questo è proprio uno di quei giochi che….vorrei su pc :rosic:

  • http://cafe.beavers.it/members/oink/ [oink]

    eh si… quest’ometto qui ci ha la classe, mica pizza e fichi! :oink:

  • http://cafe.beavers.it/members/acarolla/ DrNdo

    mi hai fatto venire la scimmia e non dovevi!!

  • http://cafe.beavers.it/members/ausiel/ Max Brandini

    Profeta!!!

  • http://cafe.beavers.it/members/ilbodoz/ Andrea

    Demon’s Souls gioco DIDDIO.
    Non c’è altro da aggiungere

  • http://cafe.beavers.it/members/stimatoezio/ Stimato Ezio

    fa ridere perchè è vero [cit.]

  • http://cafe.beavers.it/members/losttraindude/ LostTrainDude

    Bellissimo perchè, guardando solo un trailer del gameplay dei primi 10 minuti di gioco, ho detto “Si ma che palle, solito Hack ‘n’ Slash …” Poi vengo a leggere lo Speciale e ora non vorrei giocare ad altro XD

  • http://cafe.beavers.it/members/kimahri/ Kimahri

    Ma che figata!!! Lo voglio! :((
    In solo vale la pena comunque o l’online è obbligatorio per certe cose?
    Poi non sono molto informato sul gioco e non ho ben capito ma con l’online posso fare un party oppure gli altri membri del gruppo sono npc che trovo giocando e che chiamo con ste “pietre blu”? **

    • http://cafe.beavers.it/members/admin/ the TMO

      L’online NON è obbligatorio, perdi i messaggi e il multiplayer e le incursioni dei black phantom che per quanto possano sembrare rompicoglioni sono un pizzico di pepe in più nel mondo di DS. Trovarsi ad un passo da un demone sapendo che la Black Phantom appena entrata in gioco potrebbe far fuori l’intero Party è senza eguali. Imho eh.

  • http://cafe.beavers.it/members/ausiel/ Max Brandini

    Gioco fantastico, difficile e frustrante, ma è una droga :)

  • http://cafe.beavers.it/members/kingkilium/ kingkilium

    Gran bella guida Timo! Il gioco, proprio come dicevi tu, è assolutamente un capolavoro ^^

  • http://cafe.beavers.it/members/naruto/ Naruto

    uno legge lo speciale e pensa non sarà così difficile come lo dipinge timo…
    infatti lo è di più XD appena presa la black phantom edition pal usata al mediaworld (che culo!) e appena finito tra mille bestemmie il primo mondo.. e sticazzi aggiungo :D

  • http://cafe.beavers.it/members/berri/ Marco

    Mmm quasi quasi. Appena finisco il giocone qual’è Castlevania lo prendo (ovviamente da dietro) :*

Speciali

uncharted_header

Speciale Uncharted

Con la pubblicazione della Nathan Drake Collection su Ps4 finalmente tutti (non tutti) gli episodi di Uncharted sono stati rimessi a nuovo. Nuova grafica, nuova risoluzione, nuovo sistema di mira, 60fps e texture in abbondanza! Ne approfitto per parlarne un pò a modo mio, come al solito no major spoiler anche perchè Sony dice che [...]